Contattaci

11/12/2017
 
< Blog

Luxury e Logistica



Qualche settimana fa leggevo un articolo a proposito della moda italiana, il settore dell’abbigliamento infatti rappresenterebbe una fetta importante del lusso europeo, circa il 20% collocandosi così al pari dei cugini francesi.

La moda ad oggi, è uno dei settori chiave dell’economia italiana, un ambito dove il nostro “Made in Italy” continua a primeggiare a livello mondiale. Questo prestigio va mantenuto attraverso un miglioramento continuo della qualità e dell’originalità delle creazioni, oltre che a una puntualità e un’efficienza dei servizi connessi.

È proprio quest’ultimo punto, ossia quello della catena di approvvigionamento, della conservazione della merce e la successiva attività di gestione fornitori, che la logistica diventa sempre più importante in un settore come quello della moda. Questo settore è infatti fortemente condizionato dalle dinamiche del mercato, dove la flessibilità, la tempestività e la sicurezza sono requisiti fondamentali per rimanere competitivi. Ad esempio, non consegnare i prodotti nei punti vendita nei tempi e nelle modalità prestabilite può comportare danni economici significativi se non addirittura la perdita di clienti importanti.

I cambiamenti repentini delle tendenze richiedono al mondo del fashion e del luxury una logistica snella, digitalizzata, ponendosi cosi come anello tra creatività e consumo. Per rispondere a questo tipo di esigenze nascono quindi servizi come il SensiWatch, che combinano tecnologia di monitoraggio in tempo reale e strumenti post-spedizione per migliorare ed ottimizzare le prestazioni in tempo, permettendo così di ridurre i costi e comunicare in modo più efficace con clienti e partner.