Domande e Risposte sugli Indicatori di Temperatura

D: Quanti giorni possono funzionare gli indicatori di temperatura?
R: Gli indicatori di temperatura sono progettati per il monitoraggio di spedizioni di durata relativamente breve, nell’intervallo da 10 a 90 giorni. Per supportare il monitoraggio delle condizioni di conservazione, alcuni modelli di indicatori di temperatura Sensitech funzionano per periodi di tempo più lunghi, fino a 3 anni.

D: Gli indicatori di temperatura sono resistenti all’acqua?
R: Sì… le custodie sono a tenuta di polvere e sigillate per proteggere il circuito elettronico interno da schizzi di liquidi.

D: Quali sono le soglie di temperatura e i tempi in cui si attivano gli allarmi degli indicatori?
R: Non ci sono tempi / soglie di temperatura predeterminati per le condizioni di allarme. Ogni indicatore è personalizzato in base ai requisiti di prodotto unici del cliente. I parametri del limite di temperatura, del limite di tempo e del tipo di allarme (evento singolo o cumulativo) vengono selezionati dal cliente al momento dell’ordine. Sensitech programma ogni dispositivo con questi valori prima della spedizione degli indicatori al cliente.

D: È possibile programmare un indicatore TagAlert con meno di quattro allarmi?
R: Sì. Può essere programmato con uno, due, tre o quattro allarmi di tempo / temperatura. Il cliente determina il numero e il tipo di allarmi richiesti per una particolare applicazione.

D: Quanto sono precisi gli indicatori di temperatura elettronici?
R: Tutti gli indicatori Sensitech mantengono una fascia di precisione della temperatura di +/- 0,5 °C centrata sulle temperature operative più comuni riscontrate negli ambienti di distribuzione dell’ultimo miglio della catena del freddo. Al di fuori di questa fascia, la precisione della temperatura si espande a +/- 1,0 °C. La precisione del tempo per le condizioni di allarme è di ± pochi secondi per mese di funzionamento.

D: Qual è il tempo di risposta degli indicatori di temperatura?
R: In generale, gli indicatori di temperatura elettronici richiedono circa 10 minuti per rispondere completamente ai cambiamenti di temperatura.

D: Gli indicatori identificano l’ora in cui vengono attivati ​​gli stati di allarme?
R: Gli indicatori FreezeAlert e ThermoAlert visualizzano una semplice icona “√” oppure “X” sul display, fornendo lo stato generale della condizione di allarme programmata. Questi dispositivi non indicano altre informazioni aggiuntive. L’indicatore TagAlert incorpora una visualizzazione simile dello stato generale dell’allarme e include la funzione AlarmAlertTM che fornisce informazioni dettagliate sulla marca temporale relativa a quando si è verificato il primo allarme in un viaggio di 10 giorni. 
L’indicatore VaxAlert fornisce informazioni aggiuntive sulle condizioni di allarme, con indicatori del tempo trascorso per un massimo di nove eventi di allarme unici e visualizzazioni delle temperature max / min riscontrate durante gli eventi di allarme.

D: Come leggo la funzione AlarmAlert sull’indicatore TagAlert?
R: Se è visualizzato un simbolo di attivazione dell’allarme sull’indicatore TagAlert, la funzione AlarmAlert fornirà informazioni sullo stato del primo allarme attivato che si è verificato entro i primi 10 giorni di viaggio.
Premere il pulsante Start per determinare quale allarme si è attivato per primo (ci sono un massimo di quattro allarmi che possono attivarsi, a seconda della programmazione dell’unità). L’allarme che si è attivato per primo lampeggerà sul display LCD per quattro secondi (ad esempio, se “2” lampeggia per quattro secondi, l’allarme 2 si è attivato per primo). Il display LCD si cancellerà e il numero successivo che appare indica il giorno del viaggio durante il quale è stato attivato l’allarme. Se lampeggia più di un numero, è necessario sommare i numeri per determinare il giorno in cui l’allarme è stato attivato (ad esempio, se vengono visualizzati un “2” e un “4”, l’allarme è stato attivato il sesto giorno del viaggio). Dopo due secondi, sul display LCD lampeggeranno i numeri che rappresentano la finestra di tre ore durante la quale è stato attivato l’allarme. Se più di un numero lampeggia, i numeri devono essere sommati per determinare il segmento di 3 ore del giorno in cui l’allarme è stato attivato (ad esempio, se compaiono un “2” e un “4”, l’allarme è stato attivato nel sesto segmento di 3 ore del viaggio, ora 15-18).

D: È possibile programmare l’indicatore in Fahrenheit?
R: No. I valori della temperatura di allarme vengono generati solo in gradi Celsius. Quando si effettua un ordine per gli indicatori, è necessario fornire i valori della soglia della temperatura di allarme in gradi Celsius.

D: Posso riutilizzare o riprogrammare un indicatore di temperatura?
R: No. Gli indicatori di temperatura sono dispositivi di monitoraggio elettronico semplici, convenienti, economici e monouso, programmati con un profilo specifico del cliente durante il processo di produzione. I dispositivi sono progettati per una durata operativa limitata e non sono riprogrammabili.

D: Posso interrompere un indicatore TagAlert una volta che è stato avviato?
R: Sì… è disponibile un modello dell’indicatore TagAlert con la funzione del pulsante di arresto, che consente l’arresto del monitoraggio nel sito di ricezione.

D: Gli indicatori possono essere utilizzati nelle applicazioni con ghiaccio secco?
R: No. Le applicazioni con ghiaccio secco possono potenzialmente raggiungere i -80 °C, il che consumerebbe la batteria dell’unità e potrebbe danneggiare altri componenti interni. Gli indicatori sono limitati per gli intervalli di temperatura operativi specificati nelle rispettive schede tecniche.

D: In che modo Sensitech convalida e verifica le prestazioni dei propri indicatori?
R: Ogni indicatore è stato sottoposto a una serie di test interni di qualità, accuratezza e prestazioni, nonché test e convalida di prodotto indipendenti e di terze parti. Questi test approfonditi garantiscono l’accuratezza e l’affidabilità complessive del progetto di ciascun indicatore. I pacchetti di convalida che descrivono i risultati di questi test sono disponibili per la visione da parte del cliente. Contattare il servizio clienti per ulteriori informazioni. Inoltre, ogni singolo indicatore prodotto da Sensitech viene testato per l’accuratezza della temperatura e fa riferimento a uno standard di temperatura tracciabile NIST.