Sistemi isotermici

Per spedizioni che richiedono una temperatura compresa nell’intervallo +2°/+8°C, per allestire il sistema isotermico è necessario condizionare una parte degli accumulatori di freddo a +5°C ed una parte a -18°C; in alcuni casi si frappone fra il prodotto e gli accumulatori di freddo un pannello isolante in polistirene.

Per ottenere la temperatura desiderata sia in condizioni invernali che estive si modifica il numero di accumulatori di freddo condizionati a -18°C.
In questo modo la quantità di refrigeranti utilizzati nelle due configurazioni non varia, ma viene modificata solo la temperatura a cui vengono condizionati.

Nella configurazione estiva avremo un maggior numero di accumulatori di freddo condizionati a -18°C rispetto alla configurazione invernale.
D’altro canto l’aspetto negativo è dato dal peso degli accumulatori di freddo utilizzati per affrontare spedizioni a temperature elevate fino a 72 ore.